Stickers (adesivi) fai da te

Io e le mie idee 😃
Come vedete, non ho perso il buon umore e l’ironia, perché sorrido di me stessa come al solito.
Con il post di oggi, le amanti dello scrap andranno a nozze. Avevo bisogno di stickers per un progetto mix media art che vi mostrerò prossimamente.
Cercavo in particolare delle frasi semplici, da usare per far saltare all’occhio il tema del motivo astratto dipinto.

Non ho trovato quello che cercavo, e allora ho pensato un modo per farmeli da sola 😊


Il risultato è accettabile, ma non eguaglia gli stickers originali. L’idea non è male, e rientra nella ormai sovraffollata categoria degli esperimenti 😉
Ora vi spiego come ho fatto a fare in casa questi stickers adesivi.

Step. 1 - La scelta della carta.
Chiunque sceglierebbe una carta comune. Io no. Ho scelto la carta lucida per avere maggiore trasparenza 😊


Come sopra detto, è difficile ottenere la stessa trasparenza del pvc, ed usare della plastica qualunque per riprodurli non va bene perché l’inchiostro non tiene, e non si imprime sul supporto.


Già sulla carta lucida tende a sbavare un pochino, per cui state attenti a come le maneggiate. Per questo motivo è meglio avvalersi di pinzette dopo aver tagliato le scritte.
Vi consiglio di non tagliare le scritte tropo piccole come in foto, ma di abbondare nei contorni; li ridimensionerete successivamente.
Le scritte sono fatte al computer, e potete sbizzarrirvi con caratteri e dimensioni.

Step. 2 – Il biadesivo.
Lo scotch biadesivo è il migliore per un risultato ottimale, ma devo ammettere che mi sono venute altre idee in proposito e che potrebbero andare bene per il lavoro che intendo fare. Ve ne parlerò quando pubblicherò il progetto, e a esperimento fatto.
Tagliate le scritte e applicatele sul biadesivo.



Meglio se le ritagliate della stessa dimensione dello scotch per evitare che si appiccichino alle dita rovinandosi.


In questo modo le ritaglierete senza pasticci 😉

Step 3 – Il fissativo
Per evitare che l’inchiostro sbavi sotto le dita, ho pensato di usare un fissativo per acrilico. Ci mette un po’ ad asciugarsi, perché la carta non ha alcun potere assorbente.


Il fissativo consente di maneggiare anche a mani nude le scritte, ma con le pinze non si incorre in alcun rischio.
Inoltre assumono un leggero strato lucido, tipico degli adesivi.
In alternativa potete usare una vernice per decoupage trasparente.



Non so se si vede dalla foto, ma l’inchiostro nero è più intenso.
Per ottenere maggiore trasparenza, passate il manico della forbice sulla scritta, anche per togliere eventuali bolle. Potete farlo anche con l’unghia 😃, ma non fatelo senza aver messo il fissativo perché l’inchiostro verrà rimosso.
In foto si vede bene una piccola sbavatura (sulla “S” di shine) che si è formata maneggiando in modo poco accorto la scritta appena fuoriuscita dalla stampante. Prestate attenzione.

Step 4 – Il confronto.
Un modo ancora più semplice consiste nel stampare le scritte su carta normale, e incollarle sullo scotch biadesivo, e senza fissativo. Il risultato funziona bene se avete in programma di fare uso del gesso acrilico, per esempio. Vi mostrerò un esempio quando pubblicherò il post a tema mix media art.
Per ora vi mostro la differenza su carta normale.


La scritta “Forza” è carta normale su carta normale. La scritta “Shine” è carta lucida su carta normale.
Si nota poco la differenza (difficile farla risaltare in foto) ma vi assicuro che c’è.
Se non avete necessità di dipingerci sopra, sulla scritta classica ("Forza" per intenderci) potete aggiungervi della carta adesiva trasparente per un effetto lucido.
Con lo stesso metodo potete fare anche piccoli disegni.
Per vedere un impiego di questi stickers dovete aspettare ancora qualche post 😊
Alla prossima.


Commenti

  1. Ma tutto ti inventi!!!!!! ahahhahahhaahha
    Sei un fenomeno! Non solo creativa, proprio un fenomeno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah ah .... del fenomeno mi mancava 😃
      Sempre alla ricerca di alternative 😉
      Baci
      Marina

      Elimina
  2. Grande! Sai che un mio prossimo progetto riguarda proprio degli stickers? :)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Grazie Marina, è utilissimo!
    Maris

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti saranno pubblicati in differita per la presenza di un moderatore.