Pepite segnaposto

Post veloce per condividere con voi l’ultima idea che mi ha attraversato la mente proprio mentre sono occupata nei preparativi natalizi. Un’idea bizzarra, come me.
Vi piacciono le bomboniere di gelato? Lo so che fa tanto estate, ma il progettino di oggi parte proprio dal riciclo di parte della confezione della bomboniera gelato 😄

Ho usato il contenitore di plastica per fare delle pepite in gesso da utilizzare come segnaposto 😎
copyright 2017 Marina Zanotta

Bisogna un po’ personalizzarle perché così dicono proprio poco. Mi ricordano un po’ le fiches del gioco d’azzardo, solo un po’ più spesse. In principio avevo pensato di usarle proprio per un gioco, che mi sono inventata una sorta di "dama di gesso". Riflettendoci sopra però mi sono domandata quanto avrebbero potuto durare in mano a dei ragazzi. La risposta è stata dieci secondi. Il gesso non è resistente, è decorativo.
Da qui l’idea odierna alternativa, ma "la dama di gesso" è in programma e ve la mostrerò presto per capodanno 😏 😎.
Quelle di oggi le ho colorate con i colori acrilici oro, argento e rame (nuovo colore fantasmagorico), e poi le ho personalizzate con delle iniziali. Per una miglior resa fate una doppia passata di colore, tanto l’acrilico asciuga in fretta.

copyright 2017 Marina Zanotta

La superficie non è omogenea perché non le ho limate con la carta vetrata. La scelta era tra pubblicare il post con foto indecenti perché il sole a Milano sta tramontando, oppure pubblicare così come erano, piene di difetti.
Ho deciso di accantonare ogni velleità di perfezione e condividere. Non le ho dipinte tutte e ho ancora tempo per fare un lavoro a regola d’arte, e fare meglio perché dall'esperimento mi sono resa conto che occorre usare del colore acrilico anche per le iniziali del nome, cosa che per questo primo giro non ho fatto.

copyright 2017 Marina Zanotta

Quelle in color rame mi piacciono un sacco, e il nuovo colore lo utilizzerò presto per un lavoro artistico. La combinazione argento-blu mi piace molto, e oro-nero direi un classico.
Sulle pepite oro ho usato il nero china, su quella in rame una penna gel bianca, e su quella in argento una penna gel blu che non funzionava un granché. Posso recuperare anche queste con una semplice ripassata che farò tra poco dopo avervi salutato.
È stato divertentissimo farle. Non sono forti? Le ho pure profumate 😄
Vi aspetto domani per gli auguri di Natale.
A presto. 

Commenti

  1. sono davvero carine Marina ... molto belle davero il rame hai ragione ma a me piace tanto anche l'oro ... forse un po spento l'argento ....sarebbero belle anche con la polverina glitter tutta brillantinosa .... anche se magari si sparge troppo in giro ... brava come sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il glitter, e se poi mi finisce nelle pietanze? Naaaaaaaaaaa .... L'argento non so come mai è così spento, avrà il raffreddore? 😆
      Bacio
      Marina

      Elimina
  2. Cara marina, sono qui per complimentarmi per il tuo bel blog e per tutto quello che ci fai vedere.
    buona vigilia di Natale con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso, spero tu abbia trascorso un sereno Natale.
      A presto!
      Un abbraccio.
      Marina

      Elimina
  3. Ma che bella idea Marina!
    Tanti auguri ed un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Maria anche qui rinnovo i miei più sinceri auguri.
      Sono contenta della tua visita.
      Un abbraccio
      Marina

      Elimina

Posta un commento

I commenti saranno pubblicati in differita per la presenza di un moderatore.